Come tagliare i pomodori a dadini

COME TAGLIARE I POMODORI A DADINI

E’ sempre bello presentare un piatto con il cibo che si presenta bene e allora occorre iniziare dalle cose più semplici, come le verdure, in questo caso i pomodori.

Portare in tavola un piatto con un semplice contorno di pomodori che però siano tutti ben disposti e ordinati si fa una bellissima figura, non credete?

Ma anche per la cottura, avere omogeneità nella grandezza rende la cottura uniforme.

Ma passiamo alla lezione di

COME TAGLIARE I POMODORI A DADINI

Laviamo e asciughiamo il pomodoro e con il picciolo rivolto su di un lato, tagliamolo a metà verticalmente.

1Prendiamo una prima metà del pomodoro e tagliamola a fette.

2

Giriamo il pomodoro così tagliato di 45 gradi e tagliamo ancora aiutandoci con la mano a tenere l’estremità del pomodoro per evitare che si muova.

3

 Procediamo così anche per l’alta metà del pomodoro e per gli altri.

Ora potete utilizzare il vostro pomodoro a dadini per cucinare, per arricchire un’insalata verde o come semplice contorno.

Come tagliare i pomodori a dadini

Come tagliare i pomodori a dadini

 

 

Cucina Casareccia

About Cucina Casareccia

Mamma blogger che ama cucinare per la sua famiglia e ama condividere le sue ricette supercollaudate

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?