Coniglio in salsa di peverada

CONIGLIO IN SALSA DI PEVERADA

Una ricetta secondi di carne della tradizione culinaria veneta di origini molto antiche.

E’ una ricetta facile da preparare e ideale anche per serate speciali e devo ringraziare Daniele Rossi di Modena se ora posso condividerla con voi.

Nella salsa il pepe deve essere abbondante ed è meglio usare una miscela di diverse qualità (nero, bianco, rosa…)

Ma vediamo cosa occorre.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 1 coniglio o pezzi di esso ma con il fegato
  • 2 limoni
  • aromi misti a piacere ( salvia, rosmarino, alloro, ecc…)
  • aceto di vino bianco
  • 2 spicchi d’aglio
  • brodo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe abbondante

Passiamo alla preparazione della ricetta secondi di carne

CONIGLIO IN SALSA DI PEVERADA

Prima di tutto dobbiamo lasciare il coniglio tagliato a pezzi, compreso il fegato, a bagno per qualche ora in acqua in cui abbiamo versato due bicchieri di aceto e  inserito gli aromi.

1

 

In un teglia che possa andare anche in forno, facciamo soffriggere in abbondante olio, gli spicchi d’aglio con qualche rametto di rosmarino.

Possiamo eliminare l’aglio se non ci piace.

Aggiungere poi i pezzi di coniglio, lasciando da parte il fegato e farlo soffriggere fino a quando non avrà eliminato tutta l’acqua.

2

 

Aggiungere il sale e poi mettere in forno già caldo per almeno 30 minuti, aggiungendo, se necessario qualche mestolino di brodo.

In una padella a parte soffriggere 4 cucchiai di olio, abbondante pepe appena macinato e il fegato messo da parte, tagliato con la mezzaluna.

3

Rosolare qualche minuto e bagnare con il succo spremuto dei limoni.

A cottura ultimata, cospargere il coniglio con la salsa peverada e ripassare in forno 3-4 minuti per completare la doratura.

Servire caldo.

Coniglio in salsa di peverada

Coniglio in salsa di peverada

Cucina Casareccia

About Cucina Casareccia

Mamma blogger che ama cucinare per la sua famiglia e ama condividere le sue ricette supercollaudate