Scottiglia Cacciucco di carne

SCOTTIGLIA CACCIUCCO DI CARNE

Scottiglia Cacciucco di carne è il piatto tipico aretino e ho preso la ricetta dal libro di “La cucina Toscana” di Giovanni Righi Parenti; e ho preso anche questi cenni storici, molto interessanti.

“La scottiglia ha origini remote, sembra vi sia stato importato da elementi iberici ed è un capolavoro tra gli stufati.

Altri vogliono vedervi una modifica terrestre senza pesce del “cacciucco” del nostro Tirreno operata da alcuni nostalgici di questo famoso piatto marinaro.”

Per preparare un’ottima scottiglia dobbiamo utilizzare diverse qualità di carni: vitello, pollo, coniglio, suino, faraona, piccione, ecc… Se abbiamo anche della selvaggina tanto meglio.

La scottiglia si serve con vino rosso fresco di anni e quindi ancora leggermente asprigno. Ottimo il Chianti dei Colli Aretini.

Ma vediamo come si prepara.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 1,5 Kg di carne mista (io ho utilizzato piccione, maiale, faraona, coniglio, pollo, agnello e vitello)
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio piccolo di aglio
  • poco peperoncino
  • un piccolo mazzetto di prezzemolo
  • un po’ di basilico
  • una mezza carota
  • una costa di sedano
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • 1 limone
  • 700 g di passato di pomodoro (un buon passato, io ho utilizzato il mio)
  • 500 ml di brodo
  • 2 bicchieri colmi di vino rosso
  • 8 fette di pane casalingo

Passiamo alla preparazione della ricetta secondi di carne

SCOTTIGLIA CACCIUCCO DI CARNE

Tritiamo molto molto finemente gli odori, quindi cipolla, aglio, peperoncino,prezzemolo, basilico, carota e sedano.

Mettiamo queste erbe ad appassire in mezzo bicchiere di olio.

1

Uniamoci poi le carni miste tagliate a pezzi non troppo grossi.

Lasciamo rosolare, quindi irroriamo con il sugo di limone (eliminando i semi) e, quando questo sarà evaporato, bagniamo con il vino rosso.

2

Lasciamo evaporare il vino e, anche se nella ricetta non nè parla ( in Toscana non usano molto il sale) aggiungiamo un po’ di sale.

Quando il vino sarà evaporato aggiungiamo il passato di pomodoro e lasciamo addensare il sugo.

Per completare la cottura, all’incirca un’ora, aggiungiamo del brodo tiepido.

3

Mentre la cottura va avanti, prepariamo le fette di pane meglio se raffermo e arrostiamole su una piastra.

4

Su queste fette di pane verseremo le carni e il sugo, lasciando riposare al caldo per una decina di minuti prima di servire, in modo che il pane sia completamente inzuppato del sughetto di cottura

Scottiglia Cacciucco di carne

Scottiglia Cacciucco di carne

Load More
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.

 

 

 

Cucina Casareccia

About Cucina Casareccia

Mamma blogger che ama cucinare per la sua famiglia e ama condividere le sue ricette supercollaudate

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?