Spiga morbidissima

SPIGA MORBIDISSIMA

Spiga morbidissima una ricetta lievitati che ho preparato grazie all’evento Cuciniamo insieme di Cookaround; questa è una ricetta della mia collega blogger Giusy Locati del Blog Blu Mirtillo

E’ davvero semplice prepararla, morbidissima e buonissima. Ideale per un pic nic, un buffet di una festa, ma anche come merenda per la scuola dei nostri figli.

Ma vediamo cosa occorre.

INGREDIENTI PER 2 SPIGHE GRANDI:

  • 400 g di farina Manitoba
  • 200 g di farina 0
  • 100 g di farina di semola di grano duro
  • 5 g di malto diastasico (si vendono bustine già pronte)
  • 1 cubetto di lievito di birra fresco da 25 g
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

 

PER IL RIPIENO:

  • 400 g di spinaci
  • 300 g di prosciutto cotto
  • 200 g di formaggio a fette o cubetti (tipo Lerdammer)
  • 200 g di pecorino
  • 2 uova
  • 50 g di pinoli
  • sale
  • pepe
  • semi di sesamo o di papavero per guarnire

Passiamo alla preparazione della ricetta antipasti

SPIGA MORBIDISSIMA

 

Sciogliamo il lievito in 380 ml di acqua tiepida.

In una ciotola inseriamo le tre farine più il malto, aggiungiamo poi l’acqua con il lievito sciolto e l’olio; mescoliamo un pochino e aggiungiamoci il sale (circa 15 g).

Impastiamo bene su una spianatoia, fino ad ottenere un impasto compatto e liscio.

1

Copriamo l’impasto e lasciamolo lievitare per almeno 2 ore.

Mentre lievita prepariamo gli spinaci. Possiamo utilizzare spinaci freschi e cotti al vapore, oppure degli spinaci surgelati fatti saltare in padella con un po’ di olio e sale. Io ho utilizzato quest’ultima versione. In ogni caso, lasciamo sempre raffreddare gli spinaci.

Trascorso il tempo di lievitazione dell’impasto, dividiamolo in 4.

2

Per ogni pallina eseguiamo le stesse cose:

Stendiamola a forma di rettangolo piuttosto sottile, sbattiamo le uova leggermente con una forchetta e spennelliamo ogni rettangolo.

3

 

Poggiamo su ogni rettangolo un po’ di spinaci, poi il prosciutto cotto, il formaggio, i pinoli, sale, pepe ed infine il pecorino.

Arrotoliamo il rettangolo di pasta, dalla parte del lato più lungo.

Quando avremo effettuato la stessa operazione per ogni pallina di impasto, tagliamo a fettine ogni rotolo, fettine alte circa 1 cm.

5

 

Poggiamo ogni fettina su una leccarda, ricoperta da carta da forno, dobbiamo poggiarle in modo da formare una spiga; iniziamo con due fettine la cui prima sarà l’estremità del rotolo, poi iniziamo con una fettina, poi due fettine e così via, fino ad arrivare alla fine della leccarda.

6

Lasciamo lievitare sotto al forno con la sola luce accesa, oppure fuori dal forno, ma ricoperta con un cannovaccio., per almeno un’ora.

Dopodichè rispennelliamo le spighe con l’uovo sbattuto e ricopriamo con i semi di papavero o di sesamo.

7
A questo punto inforniamo in forno già caldo a 180° in forno ventilato oppure a 200° in forno statico per circa 30 minuti.

Togliamo dal forno e lasciamo raffreddare leggermente prima di tagliarla o di portarla in tavola, dove ognuno potrà servirsi da solo, staccando un pezzettino con le mani.

Spiga morbidissima

Spiga morbidissima

Cucina Casareccia

About Cucina Casareccia

Mamma blogger che ama cucinare per la sua famiglia e ama condividere le sue ricette supercollaudate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>