Coniglio all'antipasto ricetta della nonna

Coniglio all’antipasto ricetta della nonna

La mia nonna materna, che purtroppo non c’è più, era solita preparare questa ricetta quando riuniva tutta la famiglia a pranzo; da considerare che mia nonna aveva 8 figli.

Infatti di norma preparava il coniglio all’antipasto tagliandolo a pezzetti piccolissimi che venivano poi ricoperti da questa crema d’uovo, così da avere una maggiore resa dai due conigli che cucinava.

Invece io ho fatto una piccola modifica relativa proprio alla grandezza dei pezzi, dovuta alla mia pigrizia, perchè non ho avuto nè tempo nè pazienza di tagliare il coniglio in piccoli bocconcini.

Ma posso assicurare, parola di mia madre, che è buono anche così.

Devo ringraziare anche mia zia Lina (sorella di mia madre) , che chiamo solo Lina, perchè abbiamo così poca differenza d’età che la considero una sorella più che una zia, per aver avuto la pazienza di spiegarmi passo passo la ricetta una Domenica mattina.

Siccome abitiamo lontane, è stata mia madre a farmi da giudice e per dirla alla Borghese è stato un “dieci” 😉


Ma ecco cosa occorre.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

1,700 kg di coniglio

30 g di parmigiano grattugiato

2 spicchi d’aglio

100 ml di olio extravergine d’oliva

200 ml di vino bianco

150 g di uova (circa 3)

2,5 g di sale fino

1,5 g di pepe macinato


Preparazione della ricetta secondi di carne

CONIGLIO ALL’ANTIPASTO RICETTA DELLA NONNA


Lavare i pezzi di coniglio e lasciarli in acqua e sale per almeno 30 minuti.

Risciacquare sotto acqua corrente e asciugarli;

Poggiarli in una padella antiaderente (cuocerà piuttosto asciutto e con una padella antiaderente non si rischierà di farlo attaccare al fondo) e far cuocere a fiamma viva, rigirandolo spesso, fino a che non si sia colorato su tutti i lati.

Aggiungere poi l’olio e gli spicchi d’aglio a pezzetti.

Lasciarlo rosolare per 5 minuti e poi irrorare con il vino;

Dopo che il vino sarà evaporato aggiungere solo mezzo grammo di sale e mezzo di pepe e lasciar cuocere per 20 minuti con il coperchio, mescolando di tanto in tanto.

A 5 minuti dalla fine lasciar cuocere senza coperchio.

Nel frattempo in un piatto sbattere le uova a cui si sarà aggiunto il parmigiano il rimanente sale e il rimanente pepe.

Quando il coniglio sarà pronto unire le uova sbattute e mescolare con un cucchiaio di legno.

Mescolare e cuocere a fiamma vivace fino a quando il coniglio non sarà coperto dalla crema di uova.

Servire in tavola quando è ancora caldo, accompagnato da un contorno di verdure.

Questa ricetta può essere anche preparata in anticipo non aggiungendo le uova fino al momento di portare in tavola.

Lo sai che sono presente anche su Facebook e su Instagram? Passa a trovarmi 😉

Sul blog puoi trovare anche altre ricette con il coniglio, vai a dare un’occhiata 🙂

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?