Riso in bianco ricetta primi senza glutine


Purtroppo appena pensiamo al riso in bianco, subito crediamo che qualcuno stia male.

E invece no, non è per niente vero!

Il riso è ricco di proprietà

  • antifiammatorio, ideale per le flogosi di stomaco ed intestino (gastrite e dissenteria);
  • aiuta a regolare la flora intestinale;
  • nutriente e rimineralizzante, utile per riprendersi da malattie e debilitazione;
  • antisettico, consigliato in particolar modo per le affezioni dell’apparato respiratorio, renale ed urinario;
  • emolliente e protettiva della pelle;
  • indicato a chi soffre d’ipertensione ed a chi è intollerante al glutine;
  • disintossicante e rinfrescante, aiuta difatti a depurare l’organismo;
  • digeribile, non appesantisce lo stomaco e non da luogo a sonnolenza dopo i pasti;
  • riduce i livelli di acido urico nel sangue;
  • allontana stress ed affaticamento.

Il riso bianco, non è particolarmente indicato a chi soffre di stipsi in quanto ricco di amido e pertanto astringente.

Lo si può cucinare come si vuole ma mangiato in bianco è un vero e proprio toccasana (prendiamo esempio dagli orientali). E’ ideale coniugarlo con pesce, uova, legumi e verdure per avere un pasto completo.

Attenzione a non buttare l’acqua di bollitura, ricca di amido, la si può bere in caso di dissenteria o bruciori di stomaco

L’acqua del riso è anche consigliata per rendere lucidi i capelli e per la detersione del viso in caso di pelle impura. Inoltre è ideale per le pelli sensibili con dermatiti e psoriasi.

Fonte:


A me piace tanto soprattutto accompagnato con gli hamburger  Provatelo anche voi, altrimenti è buonissimo anche semplicemente come primo piatto, anche quando fa caldo, dopo averlo fatto raffreddare, gustarlo con formaggio grattugiato.

Ma vediamo cosa occorre.

INGREDIENTI PER UNA PERSONA:

  • 100 g di riso (i miei preferiti Carnaroli e Vialone nano)
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale

Passiamo alla preparazione del

Riso in bianco ricetta primi senza glutine

In un pentolino versiamo l’acqua e mettiamola al fuoco;

appena inizia a bollire versiamo un cucchiaino di sale e poi subito versare il riso;

mescolare spesso e attendere la cottura del riso seguendo le indicazioni sulla confezione.

In questa ricetta ho utilizzato il riso Vialone Nano quindi ho atteso 15 minuti per la cottura, anche perchè non so se ne siete a conoscenza, ma il riso continua a cuocere appena tolto dal fuoco, quindi è meglio tenerlo al dente.

Una volta pronto scoliamo il riso.

A questo punto inseriamo il riso nel nostro piatto da portata e irroriamolo con un buon olio extravergine d’oliva.

Se piace possiamo anche spolverizzare con del formaggio grattugiato.

Allora come vi sembra? E’ buono vero?

Riso in bianco ricetta primi senza glutine

Riso in bianco ricetta primi senza glutine


Vi consiglio di provare anche le ricette delle mie colleghe blogger:



 

Cucina Casareccia

About Cucina Casareccia

Mamma blogger che ama cucinare per la sua famiglia e ama condividere le sue ricette supercollaudate

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?