Torta di mele di Cavour


No non voglio parlare del Conte Camillo Benso di Cavour, ma di Cavour in quanto città del Piemonte in provincia di Torino (che poi il nesso c’è con il conte), dove si trova una fiorente melicoltura e che da 40 anni fa conoscere i suoi prodotti durante la manifestazione ” Tuttomele” (40° edizione dal 9 al 17 Novembre 2019).

In questa occasione, pensate, i ristoranti propongono un menù a base di solo mele, deve essere una meraviglia andarci.

Dal sito del comune di Cavour relativo alla scorsa edizione

  • TUTTOMELE™, oltre a presentare e vendere le migliori qualità di mele dei dieci maggiori produttori tra i comuni piemontesi, intrattiene grandi e piccini con spettacoli, mostre, concerti, laboratori del gusto e persino una corsa su strada, “Apple Run” aperta ai migliori podisti.

Ma passiamo ora alla ricetta, che mi ha subito incuriosita, per questo ho voluto condividerla con voi.

INGREDIENTI PER 8/10 PERSONE:

  • 4 mele
  • 150 g di farina
  • 4 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 150 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 150 g di zucchero a velo + altro per spolverizzare.

La prima cosa da fare è far sciogliere il burro a bagnomaria o nel microonde e lasciamo raffreddare.

In una ciotola sbattiamo, con delle fruste elettriche, lo zucchero con le uova e un pizzico di sale, fino ad ottenere un composto spumoso; unire a questo punto il burro fuso e non caldo e poi la farina.

Laviamo e asciughiamo le mele, sbucciamole e tagliamole a cubetti e la metà di queste mele le andiamo ad unire al composto di uova, zucchero e farina.

Accendiamo il forno ad una temperatura di 180°

Imburriamo e infariniamo uno stampo rotondo e versiamoci il composto con le mele livellandolo con una spatola.

Inforniamo per 20 minuti in modalità statica.

Nel frattempo in una padella inseriamo le mele lasciate da parte, uniamoci il vino e lo zucchero a velo e lasciamo caramellare, a fiamma bassa, fino a che il vino non sia completamente evaporato.

Con le mele caramellate ricopriamo la base del piatto dove serviremo la torta e quando quest’ultima sarà pronta poggiamola su questa dolce base.

A questo punto possiamo servirla sia calda che fredda e volendo possiamo spolverizzare con dello zucchero a velo.

Avete notato come le mele alla base donano una nota di freschezza alla torta?

E’ di una bontà infinita, leggera e gustosa, non credete?

Torta di mele di Cavour

Torta di mele di Cavour

Vi consiglio di provare anche le ricette delle mie colleghe blogger:

 


Cucina Casareccia

About Cucina Casareccia

Mamma blogger che ama cucinare per la sua famiglia e ama condividere le sue ricette supercollaudate

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?