Pici toscani fatti a mano


I pici toscani fatti a mano, sono un tipo di pasta fresca, ma senza uova; i cosiddetti fratelli poveri della pasta all’uovo.

I pici assomigliano a dei grossi spaghetti, vista la loro forma allungata e tonda, sono famosissimi in Toscana e non c’è persona che non li assaggi quando si reca in questa regione.

Io li ho preparati cacio e pepe e all’aglione…fantastici.

Sono ottimi da preparare per chi è intollerante alle uova, oppure per i nostri amici che seguono un’alimentazione vegana.

Ma vediamo cosa occorre.

INGREDIENTI per  4 persone

  • 350 g di farina 00 + q.b. per rifinire
  • 1 bicchiere di acqua
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
  • sale

Passiamo alla preparazione della ricetta

PICI TOSCANI FATTI A MANO

In una ciotola versiamo l’acqua, l’olio e il pizzico di sale; mescoliamo con una forchetta. Aggiungiamo piano piano la farina, continuando a girare con la forchetta; quando sarà faticoso lavorarla così, spostiamo l’impasto su una spianatoia e continuiamo a impastare con le mani, anzi con il polso, fino a raggiungere una consistenza umida e compatta.

Lasciamo riposare nella ciotola per 15 minuti.

Trascorsi i 15 minuti, stendiamo la pasta all’altezza di mezzo cm e con un pennello ricopriamola con l’olio, per evitare che si secchi e per facilitare l’operazione successiva.

Infatti con l’aiuto di un tagliapizza tagliamo delle strisce di mezzo cm.

A questo punto prendiamo ogni singola striscia di pasta e con il palmo della mano arrotoliamo la striscia per assottigliarla e arrotondare i bordi. Mentre si esegue questa operazione, con l’altra mano reggiamo la striscia morbida perchè essendo molto elastica, tende ad allungarsi e ad assottigliarsi molto.

Ponete ogni striscia finita su di un vassoio con molta farina.

Una porzione di pici è più o meno 200 g. a persona, la resa è minore rispetto alla pasta all’uovo.

Potete sia congelarli in singole porzioni, che prepararli subito.

Ecco i Pici toscani fatti a mano

Provate i Pici cacio e pepe. oppure i Pici all’aglione

Pici toscani fatti a mano

Pici toscani fatti a mano

 


Cucina Casareccia

About Cucina Casareccia

Mamma blogger che ama cucinare per la sua famiglia e ama condividere le sue ricette supercollaudate

0 thoughts on “Pici toscani fatti a mano

  1. Ciao
    Mi ha piaciuto tantisimo questa riceta. Non ho mai fatto pasta a casa; ho un dubbio: cosa fai dopo fare i pici? Devo cuoccerli nell’acqua calda? Devo lasciarli assugare?
    (Ho cercato di scrivire nella tua lingua, mi dispiace non essere capace di farlo meglio 🙁

    Verónica.

    • cucinacasareccia

      Ciao Veronica dopo se vuoi puoi pesare una porzione circa 200 g. e congelarli. Se invece vuoi subito mangiarli li cuoci come pasta normale. Fai bollire l’acqua salata e li fai cuocer per soli 3/4 minuti e appena cotti li condisci con pecorino romano (formaggio grattugiato), olio extravergine, pepe e un pizzico di sale. Presto comunque troverai la ricetta sul mio blog, pazienta ancora 2 giorni. Grazie 🙂

  2. ropa55

    Bella spiegazione e brava hai fatto una sezione molto interessante.

    • cucinacasareccia

      Ti ringrazio, sei molto gentile!!

  3. chiara

    grazie e’ proprio una bella ricetta non mi era mai venuta cosi’ bene questo tipo di pasta

    • cucinacasareccia

      Mi fa molto piacere e ti ringrazio per aver seguito la mia ricetta!

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?