Spaghetti alla carbonara

SPAGHETTI ALLA CARBONARA

Quante volte ho preparato la carbonara, ma ogni volta non mi piaceva come risultavano le uova. Ho letto molte ricette in cui utilizzano  la panna, ma non trovo molto idoneo mescolare uova e panna, un po’ pesantino, non credete?

Un giorno non so dove ho sentito, in TV, di abbassare la fiamma quando si versavano le uova nella padella e l’idea mi è subito piaciuta, ma ho utilizzato una piccola variante che rende le uova una crema sugli spaghetti, quale! Leggete e vedrete.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 350 g di spaghetti
  • 4 uova intere
  • 150 g di guanciale o pancetta
  • 50 g di pecorino
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva

Passiamo alla preparazione della ricetta primi piatti

SPAGHETTI ALLA CARBONARA

Mettiamo al fuoco la pentola con acqua dove cuocere gli spaghetti.

Nel frattempo in una padella versiamo pochissimo olio in cui facciamo soffriggere il guanciale tagliato a dadini.

1

In una scodella rompiamo le uova, uniamoci il sale, il pepe e il pecorino; mescoliamo bene con una forchetta e versiamo il composto nella padella del guanciale. Mescolare velocemente e spegnere la fiamma. Mescolare per alcuni minuti, sempre a fuoco spento e vedremo formarsi una crema.

2

 

Se le uova risulteranno ancora poco cotte, possiamo riaccendere la fiamma per pochi minuto, tenendola bassissima.

Quando gli spaghetti saranno pronti, non scoliamoli, ma tiriamoli su con un forchettone dall’acqua e mettiamoli direttamente nel sugo di carbonara; facciamo ben amalgamare gli spaghetti al sugo di uova.

Serviamo subito e ben caldi.

Spaghetti alla carbonara

Spaghetti alla carbonara

Cucina Casareccia

About Cucina Casareccia

Mamma blogger che ama cucinare per la sua famiglia e ama condividere le sue ricette supercollaudate

0 thoughts on “Spaghetti alla carbonara

  1. una ricetta romana meravigliosa….
    è proprio vero… le ricette più semplici non tramontano mai!

    • cucinacasareccia

      Si si è vero!

  2. Mio figlio li adora, bellissime foto

    • cucinacasareccia

      Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>