Carciofi alla cacciatora - ricetta del Blog Cucina Casareccia

Carciofi alla cacciatora

Carciofi alla cacciatora

Carciofi alla cacciatora, una ricetta contorni molto semplice e abbastanza veloce da preparare.

Si possono utilizzare qualsiasi tipo di carciofo, io ho usato il violetto toscano, ma si può scegliere la varietà che si preferisce.

E’ un contorno che accompagna bene qualsiasi secondo piatto, sia di pesce che di carne, ma anche formaggi.

Ingredienti e preparazione della ricetta carciofi alla cacciatora

per 2 persone:

  • 4 carciofi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 300 g di pomodori pelati
  • 20 ml di olio extravergine d’oliva
  • un limone
  • 6 g di prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • brodo se occorre

Per preparare la ricetta contorni di verdura eliminare le foglie esterne dei carciofi, spuntarli e dividerli in 4 spicchi;

Carciofi alla cacciatora

dopo aver eliminato l’eventuale peluria o barba dal carciofo, metterli a bagno con acqua e il succo del limone con il limone stesso.

Lasciarli in ammollo per almeno 10 minuti;

Carciofi alla cacciatora

Nel frattempo in una padella versare l’olio e far dorare lo spicchio d’aglio, inserire poi gli spicchi di carciofo lavati sotto acqua corrente e lasciarli stufare con il coperchio per 5/6 minuti.

Carciofi alla cacciatora

Aggiungere poi i pomodori con i loro liquido di conservazione, aggiungere il sale e il pepe.

Far cuocere per circa 20 minuti, aggiungendo un po’ di brodo se dovesse essere necessario.

Carciofi alla cacciatora

Pochi minuti prima della fine della cottura, spolverizzare con il prezzemolo tritato.

Servire i carciofi alla cacciatora ancora caldi.

Segui la mia pagina Facebook e il mio profilo Instagram per le dirette.

Carciofi alla cacciatora

A quali aziende mi sono rivolta per preparare questa ricetta

Per i carciofi mi sono rivolta al negozio Sardelli Frutta perché ha ottimi prodotti sempre freschi.

Per i pomodori pelati invece ho scelto quelli dell’Azienda Petti in Toscana perché ha conserve di pomodoro di alta qualità.

Cucina Casareccia

Sono Maria Rosaria a cui piace chiacchierare soprattutto in cucina di cucina, raccontare di cibo e di come è importante prepararlo in casa per avere sempre ricette gustose e sane. Se non lo si può preparare in casa allora occorre comprare con consapevolezza e leggere l'etichetta con esattezza!

Articoli consigliati

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
woman girl eyes blur
Carnevale storia e ricette

Il Carnevale ma come è nato e cosa significa? La parola Carnevale deriva dal latino carnem levare ossia eliminare la...

Chiudi

Il box degli articoli precedenti è realizzato con upPrev plugin.