Crostata della Lunigiana

Crostata della Lunigiana, una ricetta dolci molto semplice e veloce da preparare, certo con ingredienti un po’ strani per una crostata dolce, che la rendono molto morbida.

La Lunigiana è una zona compresa tra Liguria e Toscana e il suo nome deriva dall’antica città romana Luna, situata non lontana da dove oggi si trova Sarzana in provincia della Spezia.

La Lunigiana è il territorio corrispondente al bacio idrografico del fiume Magra.

La crostata di questa zona è una ricetta antica letta sul libro di Giovanni Righi Parenti ” La cucina Toscana” e devo dire che quando l’ho letta un po’ gli occhi li ho sgranati.

Vi chiederete come mai, cosa ci sarà mai in questa crostata?

All’interno di questa crostata viene inserito il lardo di maiale a fette, che rende speciale questo dolce, tutto da provare.

Ingredienti e preparazione per la ricetta crostata della Lunigiana

  • 350 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 50 g di strutto (se non l’avete potete mettere 100 g di burro)
  • 50 g di lardo di maiale
  • 2 uova
  • scorza di limone grattugiata
  • confettura di ciliegie

Per preparare questo dolce da forno iniziare  con il tritare il lardo, sbattere le uova in un piatto e far ammorbidire il burro con lo strutto.

Unire questi ingredienti alla farina, posta in una ciotola con lo zucchero e la scorza d’arancia.

Impastare, trasferendo il composto su una spianatoia.

Crostata della Lunigiana

Staccare un pezzo d’impasto, che servirà per le strisce.

Il resto dovrà essere steso in una sfoglia per ricoprire uno stampo da crostata, imburrata e infarinata.

Ricoprire poi con la confettura di ciliegie (che dovrebbe essere molto cotta e con poco zucchero); poi rifinire con le strisce ricavate, stendendo l’impasto messo da parte, steso e tagliato con una rondella dentata.

Se si preferisce, si possono anche creare delle onde sui bordi della crostata.

Crostata della Lunigiana

Infornare in forno già caldo a 180° e forno statico, per 25/30 minuti, avendo cura di coprire la crostata, per i primi 20 minuti con carta da forno.

Una volta trascorso il tempo di cottura togliere dal forno e lasciarla raffreddare.

Lo sentite il profumo in cucina? E’ davvero intenso.

Ora fate assaggiare questa crostata e chiedete che ingredienti ci sono, non indovineranno mai!

Segui la mia pagina Facebook e il mio profilo Instagram per le dirette.

Crostata della Lunigiana
Crostata della Lunigiana

Cucina Casareccia

Sono Maria Rosaria a cui piace chiacchierare soprattutto in cucina di cucina, raccontare di cibo e di come è importante prepararlo in casa per avere sempre ricette gustose e sane. Se non lo si può preparare in casa allora occorre comprare con consapevolezza e leggere l'etichetta con esattezza!

5 commenti

  1. Deliziosa, complimenti e buona domenica.

    1. Grazie!!

  2. per quanto possa essere semplice è uno dei dolci che preferisco!

    1. Mi fa piacere!!

  3. […] Crostata della Lunigiana di Maria Rosaria de Luca del blog “Cucina Casareccia” […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.