Spiedini di gamberoni con prosciutto aromatizzati alla salvia

Spiedini di gamberoni con prosciutto aromatizzati alla salvia


Ho comprato i gamberoni per farli in forno, ma in frigo avevo delle fettine di coscia di suino che non tanto mi piacevano perchè troppo grasso; non volevo che rimanessero lì fino a doverle dare ai gatti, così ho pensato a questa ricetta.

Fettine proprio ideali per avvolgere i gamberoni e ottime perchè quel filo di grasso in più aiuta nella cottura.

Quindi se si vorrà preparare questa ricetta converrà richiedere al salumiere delle fettine di coscia di suino o di spalla, che sono con quel filo di grasso in più necessario.

Questo secondo piatto di pesce è ideale per i giorni di festa oppure quando si hanno ospiti, perchè si possono preparare in anticipo e cuocerli al momento visto la cottura veloce.

Ho cotto gli spiedini in padella, ma se si preferisce si possono preparare i gamberoni con prosciutto crudo al forno.

Ora però vediamo cosa occorre.


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

12 gamberoni possibilmente della stessa grandezza

12 fette di coscia di suino o spalla cruda (all’incirca 90 g)

16 foglie di salvia

20 ml di olio extra vergine d’oliva

50 ml di vino bianco

1 spicchio d’aglio

1 g di pepe

1 g di sale


Preparazione delle ricetta secondi di pesce

SPIEDINI DI GAMBERONI CON PROSCIUTTO AROMATIZZATI ALLA SALVIA


Pulire i gamberoni eliminando solo alcuni strati di guscio, lasciare gli ultimi due prima della coda; lasciare attaccata anche la testa.

Eliminare con l’aiuto di uno stuzzicadenti il filo che si trova sul dorso del gamberone.

Lavarli delicatamente per evitare che si possa staccare la testa e asciugarli con carta assorbente.

Preparare le fette di prosciutto, di salvia e gli spiedini.

Sempre con delicatezza avvolgere ogni fetta intorno al gamberone, ricoprendo la zona centrale tra testa e coda.

Infilzare i gamberoni alternandoli con le foglie di salvia lavate ed asciugate; iniziare con la foglia di salvia e terminare con una quarta foglia.

In una padella piuttosto capiente far soffriggere l’aglio e quando sarà biondo inserire gli spiedini;

far cuocere per 2 minuti a fiamma bassa prima da un lato e poi dall’altro; irrorare con il vino e lasciarlo sfumare.

Quando il vino sarà sfumato aggiungere pochissimo sale e poco pepe; far cuocere a fiamma bassa ancora per 10 minuti.

Servire in tavola ancora caldi, poggiando ogni spiedino sul piatto di portata ricoperto da insalata fresca.

Seguimi anche su Facebook e su Instagram, dove potrai commentare questa e altre ricette.

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?