Tartare di tonno ricetta antipasti

Tartare di tonno ricetta antipasti


Una ricetta antipasti molto speciale e raffinata. Semplice da fare però, quindi seguite tranquilli la procedura e vedrete che risultato.

Cosa importante!!!

E’ il trattamento del pesce crudo; dobbiamo evitare le varie malattie come l’anisakidosi, oppure Listeria, Escherichia coli, Salmonella e virus dell’Epatite A.

Occorre avere in casa un supercongelatore o superfreezer adatto che abbia almeno 3 o 3 più 1 stelle (ciò indica la capacità dell’elettrodomestico di congelare ad una temperatura inferiore ai -18 gradi per più di un anno e lo si capisce subito dalla parola super) e lasciare il pesce in congelatore per almeno 96 ore.

Ciò distruggerà ogni presenza di parassiti pericolosi per l’uomo se vengono ingeriti sotto forma di larve.

Sulla Gazzetta Ufficiale del Luglio 2013 è stato pubblicato un decreto che dà indicazioni precise sulla conservazione, la cottura e la somministrazione del pesce crudo, andate a leggere.

Potrebbe esservi utile anche questa tabella.

Ecco il secondo antipasto del menù di pesce per San Valentino e non solo.

Posso indicarvi anche il vino da abbinare a questo menù. Scrivetemelo commentando questo post e vi risponderò.

Questa è una ricetta davvero prelibata, facile da realizzare e bella nel presentarla.


Vediamo cosa occorre per preparare

La tartare di tonno fresco

Ingredienti per due persone:

400 g di tonno fresco

1 limone

1 cipolla bianca

1 cucchiaio di capperi

1 cucchiaino di erba cipollina

4 acciughe sotto sale o sott’olio

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

sale e pepe q.b.


Ecco come preparare una ricetta con pesce crudo abbattuto in casa


Mettere in frigo, quello giusto, per l’abbattimento, il tonno. Dovrà restarci almeno 96 ore (3 giorni).

Trascorso il tempo di abbattitura, lasciarlo scongelare nella parte del frigo meno fredda.

A questo punto tritare il tonno fresco, anche grossolanamente.

Spremere il limone e con il succo ricavato, ricoprire il tonno, posto in una ciotola. Con una forchetta mescolare e lasciare riposare almeno 10 minuti.

Nel frattempo tritare la cipolla bianca, i capperi, l’erba cipollina e i filetti di acciuga.

Unire questo trito, al composto di tonno e condire con olio, sale e un po’ di pepe.

Per far insaporire maggiormente è possibile lasciare riposare in frigo la tartare per 30 minuti.

Servire questo antipasto con del pane al limone tostato e buon appetito!

Passa anche dalla mia pagina Facebook e il mio profilo Instagram, organizzo delle video ricette a cui potrai partecipare anche tu.

Tartare di tonno ricetta antipasti
Tartare di tonno ricetta antipasti

Cucina Casareccia

Sono Maria Rosaria a cui piace chiacchierare soprattutto in cucina di cucina, raccontare di cibo e di come è importante prepararlo in casa per avere sempre ricette gustose e sane. Se non lo si può preparare in casa allora occorre comprare con consapevolezza e leggere l'etichetta con esattezza!

Articoli consigliati

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: