Uova alla coque

Sembrerà strano scrivere questo articolo, ma non so per voi, ma per me fare un buon uovo alla coque non è stato facile da subito.

Anche se ora ho possibilità di avere uova fresche tutte le mattine, non è sempre stato così e quindi perdere l’occasione di mangiare un uovo alla coque, per un errore nella cottura, è stato sempre uno spreco e un peccato.

Ma ora ho ben capito i tempi di cottura e via con colazioni sane e nutritive.


Ma vediamo come si preparano

Le uova per la colazione

Mettete dell’acqua al fuoco e appena accenna a bollire immergetevi le uova uno alla volta, con l’aiuto di un cucchiaio, facendo scivolare le uova con cura.

Uova alla coque

Dal momento in cui l’acqua riprende l’ebollizione, fatele cuocere da 2 a 3 minuti.

Ho letto e sentito che praticando un piccolissimo foro sul guscio dell’uovo, si eviti la rottura del guscio a contatto con l’acqua.

Per esperienza personale, non mi è mai riuscito, anzi mi si rompono meno senza praticare il buchino. Provate anche voi e poi fatemi sapere.

A differenza delle uova sode, le uova alla coque non le metto sotto l’acqua fredda quando sono pronte, primo perchè non devo sbucciarle e secondo le preferisco calde.

Per gustarle rompete il guscio solo nella parte superiore, potete salarle se vi piace, e con l’aiuto di un cucchiaino iniziate dall’albume e man mano arrivare fino al tuorlo.

A me piacciono tantissimo, spero anche a voi.

Seguitemi anche sulla mia pagina Facebook e il mio profilo Instagram per le dirette

Uova alla coque
Uova alla coque

Cucina Casareccia

Sono Maria Rosaria a cui piace chiacchierare soprattutto in cucina di cucina, raccontare di cibo e di come è importante prepararlo in casa per avere sempre ricette gustose e sane. Se non lo si può preparare in casa allora occorre comprare con consapevolezza e leggere l'etichetta con esattezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.