Frittelle di cavolfiore

 FRITTELLE DI CAVOLFIORE

Questa è una ricetta, facile ed economica, che mia suocera (LE FRITTELLE DI NONNA TETTA) mi ha dato per poterle fare a suo figlio che ne va pazzo. E’ di consuetudine fare queste pizzette la domenica a pranzo e faccio fatica a farle arrivare a tavola perché tutti le vogliono assaggiare appena cotte.

INGREDIENTI PER 17-18 circa frittelle di cavolfiore:

  • 1 Cavolo medio;
  • 3 uova;
  • 5 cucchiai di romano pecorino;
  • 5 cucchiai di farina;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b;
  • olio di semi di arachidi

Procediamo alla preparazione della ricetta

LE FRITTELLE DI CAVOLFIORE

Lessate il cavolo in acqua che bolle e salata. Una volta cotto, fatelo raffreddare completamente e strizzatelo in modo che perda più acqua possibile.

In una ciotola mettere le uova sale e pepe e sbatterle, aggiungere poi il pecorino e mescolare. Inserire la farina un po’ alla volta fino a che l’impasto non si stacchi completamente dalla ciotola e dalla forchetta (se occorre aggiungere altra farina)

 

Prendere il cavolo e strizzarlo per far fuoriuscire ulteriore acqua; schiacciarlo il più possibile e inserirlo nella ciotola delle uova. Con le mani impastare il tutto fino a formare un impasto abbastanza omogeneo.

In una padella mettere l’olio per friggere e farlo scaldare. Con un cucchiaio prendere una piccola parte di impasto a mo’ di polpetta e metterle nell’olio che dovrà essere molto caldo. Una volta messe le frittelle di cavolfiore abbassare un po’ la fiamma. Girarle sui vari lati per farle dorare.

Quando saranno cotte poggiarle su carta assorbente e servirle in un piatto da portata ancora calde.

 

Frittelle di cavolfiore

Frittelle di cavolfiore

[wdi_feed id=”1″]


 

 

 

Cucina Casareccia

About Cucina Casareccia

Mamma blogger che ama cucinare per la sua famiglia e ama condividere le sue ricette supercollaudate

0 thoughts on “Frittelle di cavolfiore

  1. buonissime, cosi’ le mangia anche mio figlio!

  2. Non le ho mai fatte, devo provarle!

  3. Lidia Atanasio

    Che buone le preparava spesso nonna!!! 🙂

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?