Sugo di capriolo

Sugo di capriolo

Dopo il sugo di cinghiale in Toscana si prepara tantissimo il sugo di capriolo (naturalmente prima della selvaggina c’è il sugo toscano, presto sul blog) .

Di norma la selvaggina non si compra al supermercato, ma da chi si conosce: dal vicino, dal fratello dell’amico, dai colleghi, ecc…

E anch’io il capriolo l’ho ricevuto in dono dalla mia collega Antonella, che a suo dire ha il congelatore pieno, quindi posso chiederle tutto il cinghiale e il capriolo che voglio 😉

La preparazione dei sughi con la selvaggina è un po’ lunga, ciò per permettere al sapore della carne di diventare più gentile.

Il capriolo, rispetto al cinghiale, ha una carne meno rustica e questo ci può far evitare la marinatura nel vino rosso.

Infatti in questo caso ho lasciato la carne solo in acqua, sale e un bicchiere di aceto per una notte intera.


Ma ecco cosa occorre per

Sugo di capriolo


INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

1,200 kg di capriolo

150 g di cipolla dorata

70 g di sedano

60 g di carota

100 ml di olio

200 ml di vino rosso

2 g + 6 g di sale fino

1,400 ml di passato di pomodoro

1,400 ml di acqua

3 g di pepe


Passiamo alla preparazione della ricetta

SUGO DI CAPRIOLO


Inserire il capriolo prima di tagliarlo a pezzi piccoli, in acqua, sale e aceto per una notte intera.

Lavarlo e tagliarlo; inserirlo in una pentola e a fiamma alta fargli perdere tutta l’acqua, che andrà eliminata dalla pentola di tanto in tanto fino a quando la carne non sarà quasi di color bruno.

Unire alla carne il battuto di sedano, carota e cipolla poi l’olio, far cuocere a fiamma alta per una decina di minuti.

Aggiungere poi il vino e lasciar sfumare.

Aggiungere i due grammi di sale e mescolare.

Ora versare il passato di pomodoro e poi l’acqua; mescolare bene con un cucchiaio di legno; aggiungere il restante sale e far cuocere con il coperchio poggiato sul cucchiaio di legno, per 3 ore.

Dopo 3 ore sarà rassodato tantissimo.

Assaggiare di sale, aggiungere il pepe e lasciar cuocere ancora 30 minuti.

Ora si può condire qualsiasi tipo di pasta con questo sugo; tagliatelle, pappardelle, penne, tortiglioni, insomma quella che più vi piace.

Si può anche preparare il sugo di capriolo per la polenta.

Sul mio blog trovi anche la ricetta del sugo di cinghiale provala!

Segui anche la mia pagina Facebook e il mio profilo Instagram!

Sugo di capriolo

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?