Zuppa inglese light

Una ricetta dolci come la zuppa inglese, che possiamo gustare senza troppi sensi di colpa, non credevo potesse esistere, ma grazie alla Dott.ssa Evelina Flachi, ora abbiamo un dolce a prova di costume.

Ecco cosa ci conferma la Dott.ssa Evelina Flachi nutrizionista presente anche in tv.

Per una porzione di una zuppa inglese normale si hanno 760 kcal

Per una porzione di zuppa inglese light si hanno 360 kcal

Ben 400 kcal in meno

Ma vediamo cosa occorre.

INGREDIENTI PER UNA PORZIONE:

Per la crema pasticcera:

Per il pan di spagna light:

  • 200 g di farina 00
  • 1 vasetto di yogurt magro
  • 100 g di zucchero integrale di canna
  • 50 g di latte parzialmente scremato
  • 2 uova
  • la buccia di un limone
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 1 bicchiere di succo di mirtilli

Passiamo alla preparazione della ricetta dolci

ZUPPA INGLESE LIGHT

La prima cosa da preparare è la crema pasticcera light, in modo che si raffreddi.

Poi passiamo al pan di spagna.

Prima operazione importantissima è sbattere le uova solo il tuorlo con lo zucchero molto a lungo, affinchè non si otterrà un composto molto spumoso. Vi consiglio di farlo per 10/15 minuti, orologio alla mano.

Poi montate a neve gli albumi con un pizzico di sale.

Le suddette operazione potete farla anche con le fruste o un altro elettrodomestico, però poi le fasi successive dovranno essere eseguite tutte con un semplice cucchiaio di legno.

Aggiungiamo poi lo yogurt il latte e la buccia del limone grattugiata al composto di uova e zucchero e mescoliamo lentamente dall’alto verso il basso

Inseriamo, setacciandola la farina assieme al lievito e mescolarla delicatamente, dall’alto verso il basso.

Una volta ben incorporata la farina, aggiungiamo un po’ alla volta gli albumi a neve e amalgamarli sempre dall’alto verso il basso.

Versare il composto in una tortiera infarinata.

Inforniamo in forno già caldo a 180° (non ventilato) per 30 minuti.

Una volta pronto tiriamo fuori e ritagliamo 3 cerchi della stessa misura del bicchiere o altro contenitore in cui volete inserire la zuppa inglese light.

Dividete in due la crema pasticcera e incorporate in una il cacao amaro e mescolate.

Nel bicchiere o nel contenitore da portata ricoprite il fondo con poca crema pasticcera al cacao (io ho inserito prima quella al cacao, ma se preferite potete utilizzare prima quella senza cacao).

Poggiate sulla crema il cerchio di pan di spagna e con un pennello bagnate con il succo di mirtilli.

Ricoprite poi con la crema pasticcera bianca.

Continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti, concludendo con la crema pasticcera.

Ponete in frigo per almeno 30 minuti e poi gustate con tutta tranquillità e senza sensi di colpa per la linea.

Zuppa inglese light

Cucina Casareccia

Sono Maria Rosaria a cui piace chiacchierare soprattutto in cucina di cucina, raccontare di cibo e di come è importante prepararlo in casa per avere sempre ricette gustose e sane. Se non lo si può preparare in casa allora occorre comprare con consapevolezza e leggere l'etichetta con esattezza!

16 commenti

  1. Proprio una bella ricetta!!

    1. Gentile!!

  2. I miei complimenti. Brava.

    1. Ti ringrazio!!

  3. loscrignodelbuongusto

    che buona !!!

  4. Interessante questa versione!

  5. Che meraviglia, la proverò di certo!!!

  6. Buona, se light ancora meglio!!!!

  7. Complimenti! Deve essere deliziosa! Brava

    1. Grazie!

  8. Anche se light sempra super golosa!

  9. Ottimo dolce… con pochi sensi di colpa!

    1. Grazie!

  10. […] Zuppa inglese light dal blog Cucina CasarecciaZucchine con panatura light cottura al forno dal blog Lo scrigno del buongustoParmigiana light di melanzane dal blog Un avvocato ai fornelli […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.