Crostata cappuccino

Crostata al cappuccino

E' un dolce fantastico, profumato, gustoso, delizioso, non trovo più aggettivi per descriverlo; tre strati di infinita bontà: una pasta frolla al caffè, una crema al cappuccino e una ganache al cioccolato fondente.

Non è un dolce che si prepara in un'ora, occorre almeno una mezza giornata, ma se si prepara la frolla al caffè la sera prima, per la merenda del pomeriggio è pronta, ma anche se vogliamo presentarla come dolce del pranzo della Domenica, possiamo seguire questi tempi.


Ma vediamo cosa occorre per

Preparare un dolce con crema al cappuccino


Ingredienti per 8 persone:

Per la farcia:

  • 350 ml di latte intero
  • 50 ml di panna fresca
  • 50 g di burro
  • 40 g di amido di riso
  • 120 g di zucchero semolato
  • 60 ml di caffè ristretto oppure 30 di polvere di caffè solubile
  • 1 fialetta o bustina di vanillina
  • 2 g di colla di pesce

Per la ganache:

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 200 ml di panna

Preparazione del dolce

Crostata fredda al caffè e cioccolato


La prima operazione è quella di preparare la pasta frolla che sarà la base della crostata. Seguire questa ricetta.

Pasta frolla al caffè
Pasta frolla al caffè

Imburrare e infarinare uno stampo da crostata di 26 cm, stendere la pasta frolla in uno spessore di 3-4 mm e ricoprire lo stampo.

Aiutarsi con le mani, sarà più semplice ricoprire lo stampo. Ricoprire poi con un foglio da carta da forno la frolla e cospargiamola con dei fagioli o ceci secchi.

Crostata al cappuccino

Infornare a 180° per 20 minuti, poi togliere i fagioli e la carta e lasciamo in forno ancora per 6 minuti.

Poi togliamo dal forno e lasciamo raffreddare.


Preparare la crema al cappuccino senza uova

Mettere il foglio di gelatina in ammollo in acqua fredda.

Crostata al cappuccino

Mettere al fuoco il latte con lo zucchero, la panna e la vanillina; scaldare fino a che lo zucchero non è sciolto completamente.

In una ciotolina inserire la farina di riso e mescolarla con il caffè ristretto o con la polvere di caffè, diluire con un po' del composto con il latte senza che diventi una crema;

inserirlo nel latte caldo e a fiamma bassa, far addensare mescolando sempre con una frusta.

Aggiungere poi la colla di pesce ben strizzata.

Crostata al cappuccino

Togliere la crema dal fuoco e dopo pochi minuti aggiungere il burro, mescolare con una, in modo da rendere il composto più spumoso.

Versare la crema in una ciotola e ricoprirla con la pellicola ben aderente alla superficie della crema per non far formare una pellicina fastidiosa; farla raffreddare completamente.

Crostata al cappuccino

Una volta fredda ricoprire con questa crema la base della crostata, livellarla e metterla in frigo per 20 minuti.

Crostata al cappuccino

Trascorsi 10 minuti iniziare a preparare la ganache, potete anche prepararla prima, ma potrebbe solidificarsi un po' quindi difficile da stendere sulla crostata.

Comunque se dovesse succedere, basterà rimetterla sul fuoco con 2 cucchiai di latte e sarà pronta all'uso.

Versare la panna in un pentolino e portarla ad ebollizione, aggiungere il cioccolato e farlo sciogliere, mescolando sempre.

Crostata al cappuccino

Ora tiriamo fuori dal frigo la crostata e versiamo sulla stessa la ganache di cioccolato, ricoprendola completamente.

Crostata al cappuccino

Riporlo in frigo ancora per 30 minuti, dopodichè decoriamola come più ci piace, la crostata è pronta.

Ecco l'interno della crostata.

Crostata al cappuccino

Sentirete che buona, sarà un successone e i vostri ospiti vi riempiranno di complimenti per questa bontà.

Potrebbe essere anche un'idea regalo, da portare ad una cena, sono sicura che vi inviteranno molto più spesso!

Segui la mia pagina Facebook e il mio profilo Instagram per le dirette

Crostata al cappuccino

Che menù far terminare con la crostata al cappuccino.

Il mio consiglio è presentare questo dolce dopo che si è servito come primo piatto Lasagne al pesto, dove naturalmente il pesto è stato fatto in casa, e come secondo piatto di pesce dei buoni involtini di verza con baccalà e pistacchi.

Cucina Casareccia

Sono Maria Rosaria a cui piace chiacchierare soprattutto in cucina di cucina, raccontare di cibo e di come è importante prepararlo in casa per avere sempre ricette gustose e sane. Se non lo si può preparare in casa allora occorre comprare con consapevolezza e leggere l'etichetta con esattezza!

Articoli consigliati

7 commenti

  1. che delizia!!

    1. cucinacasareccia

      😉

    1. cucinacasareccia

      Lo è credimi!! 😉

  2. Interessante questa crostata fatta con la farina di riso! Brava!

    1. cucinacasareccia

      Grazie!

  3. Dev’essere davvero golosissima ^_^

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: