Peperoni sottovuoto


La ricetta conserva peperoni sottovuoto è il modo perfetto per avere i peperoni sempre pronti da servire anche all’ultimo minuto. Basta aprire il barattolo, condirli così o passarli in padella (provate questa ricetta) e il contorno è servito. I peperoni non hanno una cottura veloce quindi questa è proprio un’ottima soluzione.

Vediamo come prepararli

INGREDIENTI

  • Peperoni grossi e sodi (rossi, gialli, arancioni)
  • carta argentata
  • barattoli
  • pentola grande

Passiamo alla preparazione della

PEPERONI SOTTOVUOTO

 

Possiamo cuocere i peperoni sia in forno che su una “fornacella” . Normalmente uso quest’ultimo metodo, ma il tempo non mi ha permesso di farlo e allora ho utilizzato il forno. Il risultato è sempre ottimo.

Coprite una leccarda con carta argentata e poneteci sopra i peperoni lavati e asciugati.

Infornateli a 200° per almeno 30/40 minuti e comunque fino a quando la pelle del peperone non si stacca facilmente.

Rigirateli spesso in modo da avere una cottura uniforme.

Quando sono pronti poneteli in una scodella coperta o in una busta per alimenti e teneteli così per almeno 15 minuti, si raffredderanno e potrete eliminare la pelle  più facilmente.

Trascorsi i 15 minuti prendete un peperone alla volta e iniziate a “spellarli” completamente. Eliminate anche i semini e tutto l’interno del peperone. Metteteli in una scodella fino a che non avrete pulito tutti i peperoni.

A questo punto, con le mani, tagliateli a fette non molto piccole.

Preparate i barattoli che dovranno essere puliti e asciutti. In ogni barattolo inserite a strati  una fetta di peperone di diverso colore, ma solo per un fattore estetico. Naturalmente potete fare come più vi piace.

Chiudete ogni barattolo; i tappi dovranno essere intatti, non arrugginiti e dovranno avere un’ottima aderenza. Se avete dei dubbi, usateli nuovi.

Fate questa operazione per tutti i barattoli che avete

 

Prendete la pentola dove inserirete tutti i barattoli per bollirli, coprite il fondo della pentola con un panno in modo che i barattoli non stiano a contatto con la pentola stessa. Sistemate i barattoli distesi e non molto distanti tra loro; non dovranno muoversi mentre l’acqua bolle, potrebbero rompersi. Se dovrete posizionare altri barattoli sopra copriteli sempre con qualcosa in modo da evitare il contatto tra i barattoli. Quando avrete terminato coprite ancora una volta e riempite d’acqua la pentola, fino a coprire completamente i barattoli.

Ponete la pentola sul fuoco. Dalle foto noterete che ho utilizzato della legna per accendere il fuoco su cui ho messo poi la pentola a bollire. Ma se voi non avete questa possibilità, utilizzate pure il vostro fornello.

Quando l’acqua inizia a bollire spegnete la fiamma e lasciate raffreddare fino al giorno dopo. L’acqua dovrà essere freddissima prima di poter ritirare i barattoli dalla pentola.

Ecco i vostri peperoni ora sono pronti. Metteteli nello scaffale delle conserve e gustateli quando e come volete.

Peperoni sottovuoto

Peperoni sottovuoto


Cucina Casareccia

About Cucina Casareccia

Mamma blogger che ama cucinare per la sua famiglia e ama condividere le sue ricette supercollaudate

14 thoughts on “Peperoni sottovuoto

  1. ricettepervoi

    la traduzione in albanese lascia un po’ desiderare ma la ricetta mi piace..

  2. cucinacasareccia

    Mi dispiace, ma purtroppo non dipende da me…se posso esserti di aiuto in altro modo fammi sapere.
    Mi fa piacere comunque che la ricetta ti piaccia. 🙂

  3. angie

    deliziosa ,amo i peperoni ,non so mai cosa farne perchè me ne portano tanti in questo periodo ,ora ho una ricetta diversa dal solito agro dolce ,grazie

    • cucinacasareccia

      Ciao
      è vero anch’io ne ho tanti in questo periodo, cosi almeno si conservano anche per quando scarseggiano!!!
      Saluti

  4. Ma sai che ho fatto esattamente cosi anche io? e infatti ho già in programma per i prossimi giorni il post… io però a differenza tua ne ho fatto un solo vasetto… hihihih… era una prova, non li avevo mai fatti cosi… ora però mi rincuora sapere che anche tu che sei esperta li fai cosi…. bene bene….
    PS: Sono ottimi!!!

    • cucinacasareccia

      Ciao
      ti ringrazio del complimento “esperta”.
      Mi fa piacere che per te sia stato un input per farne più vasetti, aspetto il tuo post, mandami il link.
      Saluti

  5. Buonissimi. penso che li faro’ anch’io per l’ ‘inverno.

  6. Rist.Omar

    Ottimi suggerimenti, molto utili.

    • cucinacasareccia

      Mi fa piacere!!!

  7. Mimma

    Metterli sotto vuoto senza passarli per il e spellarli… ma fatti a striscioline e poi…? Grazie mille

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?