Pomodori secchi in forno

Non è una ricetta veloce, ma è facilissima. Chi ha la possibilità può far seccare i pomodori anche all’aperto, ma deve essere caldissimo e non deve piovere. Devono essere coperti, per evitare il contatto con vari moscerini e altri animali. Oltretutto devono stare almeno 5 giorni a pieno sole, quindi i tempi si allungano. In casa invece occorrono tra le 12/14 ore e la ricetta è pronta.

Ora vediamo cosa occorre

INGREDIENTI

  • Pomodori rossi oblunghi
  • olio d’oliva o evo
  • sale grosso
  • peperoncino

Passiamo alla preparazione della

POMODORI SECCHI IN FORNO

Lavate e selezionate i pomodori, dovranno essere senza imperfezioni. Asciugateli e tagliateli a metà nel senso della lunghezza.

Ricoprite una teglia da forno, con la carta da forno e posizionate i pomodori con la parte tonda verso il basso. Ne entrano all’incirca 1 kg di pomodori, naturalmente dipende anche dalla grandezza del pomodoro stesso.

Ricoprite i pomodori con il sale grosso, non troppo sale, basta qualche granello a pomodoro.

Ecco in dettaglio la copertura del pomodoro con il sale. Non preoccupatevi se il sale scompare, c’è ma non si vede.

Ora infornateli a 100° per 12 ore. Questo però non vale per tutti i pomodori; quelli più piccoli potrebbero essere pronti  anche prima  delle 12 ore, quelli più grandi potrebbero avere bisogno di più tempo. Dovrete comunque controllare spesso, sopratutto se infornate due teglie insieme, e non avete il forno ventilato; alternate la posizione delle teglie nel forno. Se vedete che sul vetro del forno si formano delle gocce d’acqua, aprite leggermente il forno fino a che non sia evaporata tutta l’umidità. Devono seccare, quindi l’umidità è da eliminare.

Ecco il percorso dei miei pomodori in forno non ventilato, nell’arco delle 12 ore. I pomodori più grandi li ho tenuti per altre 2 ore con il forno un po’ aperto.

Se notate che la carta da forno è bagnata, girate i pomodori con il verso tondo all’insù e fate continuare la cottura in questo modo. Magari girateli spesso o cambiate la carta da forno se continua a essere molto bagnata.

Ecco come dovranno risultare i pomodori secchi pronti.

Ora prendete un barattolo, lavatelo e asciugatelo; posizionate i pomodori secchi a strati fino al riempimento del barattolo. Aggiungete l’olio di oliva o extravergine d’oliva e conservate per almeno 1 settimana prima di assaggiarli.

Se vi piace, potete anche aggiungere qualche pezzettino di peperoncino. Io preferisco condirli, nel modo in cui più piace  ai miei ospiti, al momento in cui li servo in tavola, quindi li preparo così senza alcun condimento particolare. Ma volendo voi potete aggiungere anche dei capperi, acciughe, o quello che più preferite.

L’importante è che quando li presentate come antipasto o come contorno, possiate dire “LI HO FATTI IO, VI PIACCIONO?”

pomodori secchi cucina casareccia

pomodori secchi cucina casareccia

Cucina Casareccia

About Cucina Casareccia

Mamma blogger che ama cucinare per la sua famiglia e ama condividere le sue ricette supercollaudate

6 thoughts on “Pomodori secchi in forno

  1. Bella ricetta!! ^_^

    • cucinacasareccia

      Ti ringrazio!!

  2. Paola

    Wow ma allora é veramente facile, molto lungo, ma facile.. ci proveró!
    Paola

    • cucinacasareccia

      Fammi sapere, ciao!

  3. juan hudson

    i collegamenti alle foto sono interrotti

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?