Pici con ragù di zucca

Pici con ragù di zucca

I pici, un formato di pasta tipica Toscana, che si prepara con solo acqua e farina, meglio una farina che contenga un po’ più di amido, in modo da creare una crema densa.

La zucca che ho utilizzato è quella del mio orto, bellissima, grandissima e profumatissima!!

Consiglio sempre di utilizzare per le ricette, prodotti di qualità e freschi, perchè il risultato finale è sempre migliore.

Un primo piatto molto gustoso e semplice da preparare; il ragù di zucca è fantastico ed è ottimo anche per condirci altri tipi di pasta, come tagliatelle, pappardelle, penne e altro…

Ci sono altre ricette con i pici sul blog, altrettanto buone, tutte da provare!!


Ma vediamo cosa occorre per preparare

La pasta fresca senza uova con la zucca

Ingredienti per 4 persone:

500 g di pici come da ricetta sul blog

750 g di polpa di zucca

35 g di aglione

100 g di pomodorini rossi piccoli

30 ml di olio extravergine d’oliva

sale fino

pepe nero macinato

4/5 foglie di salvia fresca


Passiamo alla preparazione della ricetta primi piatti

Pasta con zucca e pomodorini


Preparare i pici seguendo la ricetta che ho postato sul blog.

Una volta pronti i pici poggiarli su un vassoio, ben separati tra di loro e cospargerli con della farina; lasciar riposare fino all’utilizzo.

Pici con ragù di zucca

Come preparare il ragù di zucca con l’aglione

Tagliare la polpa della zucca, lavarla e asciugarla con un pò di carta assorbente.

Pulire l’aglione e tagliarlo a fette piuttosto sottili (se non si dovesse reperire l’aglione toscano, si potranno utilizzare due spicchi d’aglio), lasciarlo soffriggere a fuoco basso, nell’olio, fino a che si scioglierà completamente, magari schiacciarlo con una forchetta prima che diventi troppo biondo.

Pici con ragù di zucca
Pici con ragù di zucca

Unire all’aglione soffritto i pezzi di zucca, aggiungere sale e olio e mescolare;

coprire e cuocere a fuoco basso per 10 minuti.

Non occorrerà aggiungere alcun liquido, perchè la zucca cuocerà nel suo, ma se così non dovesse essere, aggiungere del brodo vegetale o anche dell’acqua, ma poco, perchè non dovrà essere brodoso.

Utilizzando una zucca dell’orto, potrebbe essere più veloce la sua cottura, quindi se dopo 10 minuti non fosse ancora morbida prolungare la cottura.

Si può fare la prova con una forchetta, se si schiaccia facilmente allora è il momento del passaggio successivo.

Pici con ragù di zucca
Pici con ragù di zucca

Unire a questo punto i pomodorini dopo averli lavati e tagliati in due, aggiungere poi le foglie di salvia anch’esse lavate e asciugate.

Mescolare bene e lasciar cuocere ancora per 10 minuti, sempre con coperchio.

Pici con ragù di zucca
Pici con ragù di zucca

Ora si possono cuocere i pici, in acqua che bolle e salata.

Quando saliranno a galla, trasferire i pici dall’acqua direttamente nel ragù di zucca.

Pici con ragù di zucca
Pici con ragù di zucca

Mescolare bene fino a che il ragù non sia ben amalgamato ai pici;

inserire nei piatti di portata e se piace si può cospargere di pecorino oppure irrorare con dell’olio piccante.

Seguimi sulla mia pagina Facebook e profilo Instagram per le mie dirette.

Pici con ragù di zucca

Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?