Zucchine a scapece

Zucchine a scapece


Un ottima ricetta contorni le zucchine a scapece, perchè è facile da preparare e molto saporita, naturalmente deve piacere l’aceto, elemento essenziale in questa pietanza.

Perchè scapece? Leggi la risposta nelle curiosità gastronomiche 😉

Vi consiglio di utilizzare sempre zucchine fresche di stagione, queste che vedete nel procedimento sono le ultime zucchine del mio orto, infatti sono un po’ piccole, ma ugualmente buone.

Questa è una ricetta che spesso preparava mia nonna, poi mia mamma e ora io, è tipica della regione Campania, ma ora si prepara un po’ dovunque.

Ma vediamo cosa occorre.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 500 g di zucchine
  • olio di semi di arachidi per friggere
  • 4 cucchiaio di aceto bianco
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale
  • foglie di mentuccia
  • olio extravergine d’oliva

Passiamo alla preparazione della ricetta contorni

ZUCCHINE A SCAPECE

Laviamo le zucchine ed eliminiamo le estremità;

tagliamole a rondelle non troppo sottili.

Scaldiamo abbondante olio in una padella e friggiamo le nostre zucchine.

Lasciamo friggere fino a che non siano diventate piuttosto scure.

Una volta pronte togliamole dall’olio e poggiamole su della carta assorbente per far perdere l’olio in eccesso.

Mi raccomando questo passaggio è importante, devono perde l’olio in eccesso, altrimenti risulteranno molto unte.

Trasferiamo poi le nostre zucchine fritte in una ciotola e uniamoci l’aceto, il sale, l’aglio a pezzetti, le foglie di mentuccia e 2-3 cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Le nostre zucchine a scapece sono pronte per essere servite, ma possiamo farlo anche se non sono proprio calde, quindi possiamo prepararle anche in anticipo, utile per quando si hanno amici o parenti a cena.

Sono sicura che sentirete un profumino e lo sentiranno anche i vostri ospiti.

Zucchine a scapece
Zucchine a scapece




Ciao! Ti va di lasciarmi un commento per farmi sapere se ti è piaciuta?